Richiesta di consultazione

art d'ecrire2La maggior parte del catalogo della Biblioteca è on line. Prima di effettuare la richiesta di consultazione di libri e periodici presenti nel catalogo occorre procedere con l’Autoregistrazione.
L’Autoregistrazione offre l’opportunità, da casa o in biblioteca, di registrarsi presso una delle biblioteche aderenti al Polo degli Istituti Culturali di Roma. In questo caso, selezionando la Biblioteca della Fondazione Lelio e Lisli Basso si procede all’iscrizione nella nostra Biblioteca.
Inserendo i dati anagrafici, il sistema genera un codice utente, formato dalla sigla della biblioteca (FB per la Biblioteca della Fondazione Basso) seguita da un numero progressivo, e una password temporanea, che sarà comunicata tramite una e-mail inviata all’indirizzo di posta elettronica.
La password temporanea sarà necessaria solo per il primo accesso. Una volta effettuato il sistema chiederà di cambiare la password, inserendone una a scelta dell’utente, che sia composta di almeno 8 caratteri (alfanumerici). Quest’ultima sarà la password da utilizzare per ogni successivo accesso.
A questo punto, possiamo procedere nella richiesta di consultazione dopo aver effettuato la ricerca sul Catalogo www.istituticulturalidiroma.it ed aver individuato il documento di interesse. Si può inoltrare la richiesta per i servizi disponibili cliccando sull’apposito pulsante “Richiesta” presente sulla scheda.
Anche per i documenti contenuti negli schedari cartacei, e quindi ancora non recuperati on line, è possibile inserire delle richieste di servizio consultazione.
Dopo aver verificato la collocazione del documento nel relativo schedario della biblioteca, si potrà accedere alla propria pagina servizi di SBN WEB e cliccare sulla voce “Nuova richiesta”, si dovrà inserire la collocazione del documento e, nella maschera successiva, il titolo ed il tipo di documento.
Il servizio di Consultazione consente di prendere in visione fino ad un massimo di 8 volumi contemporaneamente. I volumi dovranno essere restituiti al personale addetto prima di lasciare la Sala di Lettura.
Si ricorda che, nell’ambito dei servizi della biblioteca, non è ammesso il prestito esterno ma unicamente il prestito interbibliotecario, secondo le disposizioni presenti nel regolamento della biblioteca.

""