Edizioni Marx ed Engels

4

K. Marx, Manifest der Kommunistischen Partei, 1848

Materiali: Il fondo – di consistenza limitata ma di grande valore filologico – comprende tra l’altro un esemplare del Manifesto del Partito comunista nell’edizione di Londra del 1848, di cui sono stati reperiti soltanto sei esemplari; la prima edizione delle Gesammelte Aufsätze di Marx (Köln 1851); la prima edizione tedesca di Ein Komplott gegen die Internationale Arbeit-Assoziation di Engels, Marx, Lafargue (Braunschweig, 1874); varie edizioni del Capitale, tra cui la prima traduzione inglese (London 1887); Dell’autorità di Engels, in “Almanacco repubblicano per l’anno 1874” (Lodi 1873).

2

Neue Rheinische Zeitung, 1850

Origini e storia: Quasi tutti i volumi furono acquisiti da Lelio Basso negli anni trenta e affidati a famiglie amiche durante la Resistenza, per evitare che finissero nelle mani delle SS. Queste ultime riuscirono tuttavia a impossessarsi di una parte preziosa della sua biblioteca.

Consistenza: Il fondo comprende una cinquantina di titoli e alcuni documenti manoscritti che recano la firma di Engels. Le date estreme sono il 1843 e il 1888.
I materiali sono in tedesco, francese, inglese, italiano.

Il fondo è consultabile in SBN.

Bibliografia

  • L. Basso, La prima traduzione italiana di un brano del Capitale (1867), in “Rivista storica del socialismo”, 1962, n. 17
""