La scuola napoletana

La scuola napoletana sul diritto dei popoli

 

La scuola napoletana nasce come un appuntamento formativo internazionale organizzato in collaborazione con l’istituto italiano per gli studi filosofici e realizzato a Napoli o a Roma. Il corso, in lingua inglese, è nato per offrire a studenti di tutto il mondo un’occasione di approfndimento sul duritto dei popoli. Le tematiche negli anni hanno affrontanto temi legati al diritto, all’economia, alla salute, alle migrazioni.
L’iscrizione di allievi provenienti da tutto il mondo è stata favorita dalla concessione di borse di studio. Direttore di questo prestigioso corso è stato il prof. Francois Rigaux, affiancato da docenti di grande rilievo e funzionari di istituzioni internazionali. Si ricordano tra gli altri: Antonio Cassese, Elmar Altvater, Joe Verhoeven, Richard Falk, Adolfo Pérez Esquivel, Peter Leuprecht, Mohammed Shahabuddeen, Dharam Ghay, Chakravarthi Ragawan.

""