PRESENTAZIONE

L’Archivio storico è uno degli elementi costitutivi del patrimonio della Fondazione Basso fin dalle sue origini. È regolarmente aperto al pubblico; i fondi che lo compongono sono dichiarati di interesse storico dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio.

Fondo DPL’Archivio storico conserva attualmente 65 fondi archivistici; tale patrimonio comprende tutte le carte Basso, relative alla sua attività politica e culturale, le carte del socialismo e anarchismo del primo Novecento, quelle dei movimenti cristiano sociali, documentazione sulla politica italiana e internazionale, nonché documentazione dei movimenti degli anni sessanta e settanta e gli archivi editoriali. Completano il patrimonio archivistico della Fondazione i fondi relativi all’attività internazionale e per i diritti dei popoli condotta dallo stesso Basso attraverso il Tribunale Russell, dalla Fondazione internazionale Lelio Basso per il diritto e la liberazione dei popoli.

Vanno inoltre segnalati gli archivi istituzionali dell’Issoco e della Fondazione, oltre le raccolte documentarie di quest’ultima: tra queste vi sono i manoscritti del periodo della Rivoluzione francese, la sezione relativa alla prima e alla seconda internazionale, le carte di esponenti della socialdemocrazia tedesca e russa e la corrispondenza Gorkij-Bogdanov.

""