Corsi di formazione

“L’Africa nella crisi economica”. Corso di formazione sul Diritto dei Popoli 2010



XV Corso di Formazione ePerfezionamento sul Diritto dei Popoli

 

 

L’AFRICA NELLA CRISI ECONOMICA.

DINAMICHE INTERNE E RELAZIONIINTERNAZIONALI

 

La Fondazione Basso – Sezione internazionale e la Scuoladi giornalismo, informano che sono aperte le iscrizioni al Corso di Formazionee Perfezionamento sul Diritto dei Popoli ”L’Africa nella crisi economica. Dinamicheinterne e relazioni internazionali”.

Il ciclo di seminari avrà luogo da gennaio a giugno ogniultimo venerdì del mese e può considerarsi come il proseguimento di un percorsodi analisi e di studio sulla crisi economica e le relazioni internazionaliiniziato con il precedente Corso sul Diritto dei Popoli e proseguito con laScuola Napoletana per il Diritto dei Popoli del 2009.

I temi che si andranno ad affrontare nel 2010 avranno comeepicentro L’Africa, un continente dalle mille sfaccettature e attraversato dadinamiche molteplici e diverse. Come si inserisce l’Africa all’interno dellacrisi economica e finanziaria attualmente in corso? Nella serie di seminariprevisti si cercheranno di analizzare più questioni: dal fallimento dellepolitiche di aiuto, ai fenomeni migratori legati al mancato accesso allerisorse. Tenendo conto della vastità del continente si cercherà di comprenderecome nuovi rapporti economici internazionali si stanno costruendo e quali sonole loro conseguenze sulle società africane. In particolare qual è il ruolo chela Cina sta acquisendo e qual è l’impatto degli investimenti cinesi sulleeconomie locali?

Inoltre si cercherà di approfondire la funzione svoltadalla giustizia internazionale in un contesto attraversato da conflitti chedietro il carattere etnico-religioso nasconde spesso interessi economiciinternazionali. I seminari prevedono anche una analisi critica del giornalismoin Africa e sull’Africa, un continente in cui l’informazione è in forte crisi esul quale si fa informazione poco e superficialmente. L’informazione, invece,in questo contesto è da considerarsi non solo come Diritto dei popoli, ma anchecome  indispensabile strumento diconoscenza ed emancipazione democratica delle società.

Infine si analizzeranno le sfide che comunitàinternazionale e Paesi africani dovranno affrontare nella strada dello svilupposostenibile e della garanzia di tutti i fondamentali Diritti Umani.

Il percorso che si propone è rivolto all’analisi deifenomeni attualmente in corso, a comprenderne la complessità la consistenza, mavuole essere anche il tentativo di gettare ponti tra culture nel segno dellaconoscenza reciproca. In questo senso l’Africa sarà al centro del percorso cheil Corso sul Diritto dei Popoli propone per il 2010 a tutti gli interessati.

 

Calendario degli incontri:

 

29 GennaioL’industriadella solidarietà

Linda Polman(Giornalista olandese, autrice di ”L’industria della solidarietà”)

 

26 Febbraio – La crisi dell’informazione inAfrica

Mariano Benni(Direttore dell’agenzia di notizie Misna)

Mauro Sarti (Giornalista,autore del volume ”Africa e Media”)

 

26 Marzo – Ilruolo della Cina nel continente Africano

Michel Beuret(Giornalista della Télévision suisse romande e autore del volume ”Cinafrica”)

Serge Michel(Giornalista freelance e autore del volume ”Cinafrica”)

 

30 Aprile – Lemigrazioni interne ed esterne all’Africa

Enrico Pugliese (Docentedi Sociologia del Lavoro, Università “La Sapienza”)

Christopher Hein(Direttore della rivista CIR – Centro Italiano per i Rifugiati)

 

28 Maggio – L’Africae la giustizia internazionale

Flavia Lattanzi(Docente di Diritto Internazionale, giudice del Tribunale penale internazionaleper i crimini nella ex-Jugoslavia)

Andresia Vaz (Giudice senegalese, Tribunale penale internazionale per ilRwanda)

 

11 giugno – LectioMagistralis di Romano Prodi (Presidente della Fondazione per laCollaborazione tra i Popoli)

 

18 giugno – Ilcontinente africano, l’economia globale e le relazioni tra i popoli

Rafael Grasa(Docente di relazioni internazionali, Universidad Autónoma de Barcelona)

 

 

 Condizioni per lapartecipazione al corso:

 

1. Sono ammessi al corso operatori sanitari, sociali edella comunicazione, laureati e laureandi in scienze della comunicazione,giurisprudenza, scienze politiche, sociologia, relazioni internazionali, economiapolitica, antropologia, psicologia, lettere e filosofia, scienzedell’educazione, scienze della formazione e lingue e letterature straniere.

2. Icandidati debbono compilare un modulo di iscrizione, presentare un curriculumvitae, due foto tessera e una lettera di presentazione di un docente, o datoredi lavoro, che conosca il candidato. La quota di partecipazione per tutto ilcorso è di Euro 170,00 da versare sul conto corrente della Fondazione Lelio eLisli Basso presso la Banca Nazionale del Lavoro Ag. Senato Palazzo Madama IBANIT18I0100503373000000002777 (oppure sul conto postale n° 82103003), entro il 27gennaio. Causale: Iscrizione Corso Roma 2010.

L’Ente promotore si riserva la facoltà di annullare ilcorso entro una settimana dall’avvio qualora non si raggiungesse il numerominimo di partecipanti, in tal caso ci si impegna a restituire le quoteversate.

3. Alla fine delcorso verrà rilasciato un certificato di frequenza a coloro che non hanno persopiù di una lezione.

4. Le lezioni siterranno di venerdì e avranno la durata di 2 ore circa, dalle 17 alle 19. Verràrichiesta una firma in entrata e in uscita per verificare l’effettiva presenzaper tutta la durata degli incontri. In ogni seminario è assicurata latraduzione simultanea.

5. Alcune Facoltàattribuiscono crediti agli studenti che frequentano questo corso.

6. Le iscrizionisono aperte dal 1 dicembre 2009 al 27 gennaio 2010 alle 18 presso la sede della Fondazione Basso -Sezione Internazionale. Si considera effettiva l’iscrizione al momento del pagamentodella quota di partecipazione. Le domande possono essere consegnate a mano o amezzo posta prioritaria. Farà fede il timbro postale. Sulla domanda siautorizza il ricevente al trattamento dei propri dati personali ai sensi dellaL. 196/2003, i dati verranno comunque utilizzati ai soli fini didattici.

Per tutte leinformazioni sul corso e sulle modalità d’iscrizione contattare la Segreteriadella Fondazione Basso – Sezione internazionale, via della Dogana Vecchia 5 -00186 Roma

Tel e Fax:  066877774 – E-mail: filb@iol.it    

Web:www.internazionaleleliobasso.it

 

Roma,  1 dicembre 2009 Maurizio Torrealta,

                                                                                                         Direttore del Corso

Share this...
Share on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on TumblrEmail this to someonePrint this pagePin on Pinterest
""