Movimenti degli anni ’60 e ’70

Fondo Costante Armentano Conte (1968-1985; fascc. 35 in bb. 18, con audiocassette). Il fondo è stato prodotto dall’avvocato Armentano, partigiano e aderente al Partito d’Azione, durante la sua attività di difensore di Mario Michele Merlino, imputato per associazione a delinquere e per aver posizionato un ordigno esplosivo, nell’ambito dei procedimenti giudiziari per gli attentati del 12 dicembre 1969 avvenuti in punti diversi delle città di Roma e Milano.

Processo per la strage di Piazza Fontana 1969 - Pietro Valpreda, Roberto Gargamelli, Mario Merlino (foto Polimeni)

Processo per la strage di Piazza Fontana 1969 – Pietro Valpreda, Roberto Gargamelli, Mario Merlino (Fondo Polimeni)

Inventario del Fondo Armentano

Brano di lettera di G. Tosi a Cini

Brano di lettera di G. Tosi a Cini

Cini

Fondo Marcello Cini (1945-1988; fascc. 13). Il fondo comprende documentazione relativa alla riforma della scuola e dell’università, alla situazione della ricerca scientifica e alla divulgazione della scienza e della fisica in Italia, alla politica del Pci tra gli anni Cinquanta e Sessanta, con particolare rilevanza ai fatti del ’56, ai congressi, e alla contestazione della politica comunista durante il ’68. Il fondo consta inoltre di relazioni e appunti mss. relativi a convegni di tecnici, fisici e ricercatori, di relazioni su scienza e tecnologia, di documenti sul disarmo, sul nucleare, sulla salute dei lavoratori, sulle lotte dei lavoratori nei cub. Completano il fondo documentazione sulla guerra del Vietnam e la raccolta de «Il Politecnico» di Elio Vittorini (1945-1947).

Inventario del Fondo Cini

Maurizio Roberto Fabbri (anni ’70-2010). La documentazione è stato raccolta e prodotta durante l’attività di militanza nella sinistra tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Duemila. Ampia parte è relativa all’attività svolta all’interno del Psiup, di Democrazia proletaria, del Partito della Rifondazione comunista; si tratta di circolari, documenti interni, rapporti sulle condizioni economiche-sociali della provincia romana.
Il fondo non è ordinato; al momento non è consultabile.

Fondo Pino Ferraris (con docc. 1895-1973; 20 fascicoli, in 10 faldoni). Il fondo consiste nelle carte raccolte e utilizzate da Ferraris (1933-2012) per la preparazione di vari saggi. Il nucleo del fondo è rappresentato dal materiale raccolto sul Movimento studentesco piemontese, e in particolare torinese, degli anni Sessanta-Settanta, confluito nel saggio di Ferraris Sulla comunità studentesca di Palazzo Campana, «Parolechiave», aprile 1993.
Sono presenti inoltre numeri di varie testate socialiste e sindacali risalenti all’arco cronologico 1901-1923.FMS_S02_ua12_009r

Fondo Mariuccia Salvati (1963-2005, con prevalenza 1963-1974; fascc. 28). Contiene documentazione raccolta da M. Salvati nell’ambito della sua militanza politica. Si tratta sostanzialmente di circolari politiche, appelli, volantini e materiale di propaganda, relazioni e comunicazione prodotti da diversi movimenti attivi tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Settanta, tra cui emergono il movimento insegnanti, il movimento studentesco, il movimento operaio, oltre le organizzazioni politiche di Avanguardia operaia, Lotta continua, le Federazioni romane del Pci e del Psi, le organizzazioni marxiste leniniste. Il materiale documentario è relativo sostanzialmente alla riforma della scuola e dell’università, alle lotte operaie, all’antimperialismo, all’antifascismo, alle lotte per i diritti civili. Completa il fondo documentazione dell’Associazione di donne Orlando.

Comunicato di Collettivo Lenin - Avanguardia Operaia

Comunicato di Collettivo Lenin – Avanguardia Operaia

Fondo Francesco Saponaro (1967-1976; docc. 792, in fascc. 9). Il fondo è una raccolta sedimentata da Saponaro nel corso della sua militanza in Avanguardia operaia. È composto essenzialmente da bollettini e circolari interne, da volantini, ciclostilati su iniziative e convegni. Il nucleo del fondo comprende documenti prodotti dal Cub di Milano e dalla sezione e federazione romana di Avanguardia operaia; ampia parte del fondo è composta da carte prodotte da Cub, da organismi operai e studenteschi di Ao, da Potere operaio. Il fondo si completa con una raccolta di volantini di altre organizzazioni della sinistra extra-parlamentare.

Inventario del Fondo Saponaro

Fondo Caso Moro – Carte di Mario Medici (1978-1979; fascc. 3). Si tratta della raccolta delle carte utilizzate da Medici per la preparazione del proprio saggio all’interno del volume Aldo Moro, L’intelligenza e gli avvenimenti: testi 1959-1978, a cura della Fondazione Aldo Moro, Milano, Garzanti, 1979.

Consulta gli inventari sulla base dati on line

""